Abbandono della pagina web: Tempo Critico e psicologia Comportamentale


L'abbandono della pagina web è una sconfitta per il proprietario di un sito. C'è un tempo critico che precede l'abbandono in cui gli utenti sono soggetti ad un susseguirsi di emozioni.
In questo articolo parlo della psicologia di questi comportamenti per poter aiutare i proprietari dei siti a incrementare il tempo di permanenza.

Per quanto tempo gli utenti di un sito web rimangono su di una pagina prima di andarsene?


Secondo le i test di usabilità di Nielsen la visita media di una pagina web dura poco meno di 60 secondi. Un sito web viene esplorato in media in meno di 5 minuti.

I programmatori e gli analisti di siti web possono rispondere a questa domanda controllando le statistiche di Analytics ma anche loro potranno concordare che il tempo medio su di una pagina web nel lungo periodo non supera 1 minuto.

Cosa succede in questi pochi secondi?

In così poco tempo gli utenti corrono attraverso il sito web. Lo esplorano rapidamente. Hanno tempo di leggere solo 1/4 del testo scritto sulle pagine che visitano e non è nemmeno detto che lo facciano.

Con queste premesse, solo una minima parte di quello che c’è scritto sul sito arriverà al visitatore, a meno che la scrittura non sia molto chiara e focalizzata.

la scrittura web deve essere chiara e focalizzata

C’è da dire che gli utenti sono sempre di fretta sul web ma il tempo che trascorrono sulle singole pagine è molto variabile: a volte gli utenti rimbalzano via subito, altre volte si soffermano più a lungo di 1 minuto.

Fare i conti però non è il modo più utile per analizzare il comportamento degli utenti:

gli utenti sono esseri umani e i loro comportamenti sono molto variabili.

Un comportamento variabile richiede un modello matematico

Gli utenti che abbandonano la pagina web seguono un comportamento che i matematici descrivono con la distribuzione di Weibull Hazard.

Si tratta di un concetto ingegneristico di affidabilità che viene utilizzato per analizzare in termini probabilistici quando i componenti si guastano.

Esempio
Dopo la sostituzione di un pezzo di ricambio, l’analisi di Weibull predice quando dovremo sostituire di nuovo quello stesso pezzo.

Nel caso delle visite sul web, il "guasto di un componente" è rappresentato dall’utente che abbandona la pagina.

La funzione probabilistica di Weibull indica la probabilità che gli utenti lascino una pagina web al tempo t quando si sono già soffermati per t secondi.

Un grafico che spiega il comportamento degli utenti

Con i dati statistici sul comportamento degli utenti raccolti su oltre 200.000 pagine web diverse, gli studiosi hanno realizzato il grafico della distribuzione di Weibull.

distribuzione di weibull per illustrare il bounce rate
Distribuzione di Weibull sul comportamento degli utenti in una pagina web - credits to www.nngroup.com

La distribuzione di Weibull mette in evidenza che i primi 10 secondi di visita di una pagina web sono i più critici.

In questo breve tempo gli utenti decidono se abbandonare la pagina.

Nei primi 10 secondi la probabilità di abbandono è molto alta perchè gli utenti hanno già fatto esperienza di pagine web poco usabili e quindi si comportano in modo da non sprecare tempo.

gli utenti che hanno fatto esperienza di pagine web non usabili non sprecano tempo

Se la pagina web sopravvive a questa prima durissima selezione, gli utenti si guarderanno meglio attorno ma è ancora molto probabile che lascino la pagina durante i successivi 20 secondi di visita.

Solo dopo che le persone hanno soggiornato in una pagina per circa 30 secondi la curva si appiattisce.

Ogni secondo le persone continuano ad abbandonare al pagina web ma ad un tasso molto più lento rispetto ai primi 30 secondi.

Implicazioni progettuali

Le informazioni ottenute ci fanno comprendere che se riusciamo a convincere gli utenti a rimanere sulla nostra pagina per mezzo minuto, c'è una buona probabilità che resteranno ancora più a lungo. Anche 2 minuti o più.

Due minuti sono un'eternità sul web.

Le implicazioni progettuali sono chiare: per guadagnare qualche minuto di attenzione dell'utente, è necessario comunicare il messaggio in modo chiaro nei primi 10 secondi.

nei primi 10 secondi esporre il messaggio della pagina web


Riferimenti


Understanding web browsing behaviors through Weibull analysis of dwell time
Authors: Chao Liu,Ryen W. White,Susan Dumais
Microsoft Research, Redmond, WA, USA


Commenti e Discussioni